loading...
loading...






Info

Evidenzio
user posted image user posted image

 

user posted image

 

Evidenzio
user posted image

user posted image
Per avere più informazioni e avere i link tutte le puntate rellate cliccate sopra

 

Evidenzio
user posted image

  

 

user posted image

 

Evidenzio
╔═════════════════╦═════════╦══════════════╦═════════════════╗
║Stagione         ║ Episodi ║ Prima TV USA ║ Prima TV Italia ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Prima stagione   ║   12    ║     2011     ║    2011/12      ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Seconda stagione ║   13    ║   2012/13    ║      2013       ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Terza stagione   ║   13    ║   2013/14    ║      2014       ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Quarta stagione  ║   13    ║   2014/15    ║      2015       ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Quinta  Stagione ║   12    ║   2015/16    ║    2015/16      ║
╠═════════════════╬═════════╬══════════════╬═════════════════╣
║Sesta   Stagione ║   10    ║     2016     ║      2016       ║
╚═════════════════╩═════════╩══════════════╩═════════════════╝

 

Evidenzio
user posted image
user posted image user posted image user posted image user posted image
user posted image user posted image
user posted image user posted image user posted image

 

user posted image

 

Evidenzio

Trasmesso La Prima Volta Da user posted image Trasmesso In Italia La Prima Volta Da: user posted image

Titolo originale American Horror Story
Paese Stati Uniti d’America
Anno 2011 – in produzione
Formato serie TV
Genere horror, thriller, drammatico
Stagioni 5
Episodi 63
Durata 45 min (episodio)
Linguaoriginale inglese

Personaggi e interpreti

Prima stagione: Murder House

Seconda stagione: Asylum

Terza stagione: Coven

Quarta stagione: Freak Show

Quinta stagione: Hotel

Sesta stagione: Roanoke

 

Evidenzio
user posted image


Prima stagione: Murder House
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di American Horror Story (prima stagione).
La famiglia Harmon, formata dallo psichiatra Ben, dalla moglie Vivien e dalla figlia Violet, si trasferisce da Boston a Los Angeles alla ricerca di un nuovo inizio per riconsolidare il loro legame familiare, recentemente scosso da un tradimento di Ben con una giovane studentessa. Al loro arrivo a Los Angeles, però, troveranno nuove disavventure ad aspettarli. Sin dall’inizio scoprono che i precedenti proprietari della loro nuova casa, una coppia omosessuale, sono morti tra le mura domestiche apparentemente a causa di un omicidio/suicidio. La loro sofisticata e sarcastica vicina di casa Constance e sua figlia Adelaide, affetta da sindrome di Down, entrambe ex inquiline della casa, diventano frequenti e indesiderati ospiti. Moira O’Hara è invece la loro nuova domestica, anch’essa legata al passato della casa, che agli uomini si presenta giovane e seducente mentre le donne la vedono come una donna anziana e malinconica. Ben inizia a ricevere i suoi pazienti all’interno della casa; uno in particolare, un adolescente psicotico di nome Tate Langdon, fa la conoscenza di Violet, di cui presto si innamora. Dal momento in cui gli Harmon si stabiliscono nella casa, strani e spesso violenti eventi si verificano con regolarità crescente.

La casa, costruita nei primi anni del 1900, è stata teatro di decine di morti violente e perciò è conosciuta da tutti come «La casa degli omicidi» (The Murder House). Presi dalle loro tribolazioni personali, gli Harmon faticano a rendersi conto di vivere in una casa infestata, anche quando nuove morti avvengono all’interno e nuovi fantasmi si installano tra le mura domestiche. Vivien, senza saperlo, ha un rapporto sessuale con Tate, credendo fosse Ben con una tuta di lattice. Avverrà così una rara superfecondazione eteropaternale. Vivien resterà incinta di due gemelli: uno figlio di Ben, l’altro figlio di Tate. Intanto diversi fantasmi della casa cospirano contro Ben e Vivien in modo da appropriarsi dei nascituri. Tra questi vi è anche Hayden, l’ex amante di Ben. Hayden, incinta di Ben, lo aveva raggiunto a Los Angeles, perseguitandolo. Viene però uccisa da Larry, un altro degli ex inquilini della «casa degli omicidi», ritenuto responsabile della morte della moglie e dei figli, avvenuta nella casa a causa di un incendio. Violet, tormentata da varie problematiche adolescenziali oltre che familiari, si suicida, cosa di cui inizialmente non si accorge e solo in seguito scoprirà, grazie a Tate, di essere diventata anche lei un fantasma. Qualche settimana dopo, Vivien dà alla luce prematuramente i gemelli. Lei e il bambino di Ben muoiono durante il parto. Il figlio di Tate, cresciuto a velocità superiore del normale, è invece sano. In seguito, anche Ben viene ucciso nella casa da Hayden, che vuole appropriarsi del bambino. Constance, che sa che il bambino è suo nipote, riuscirà però a sottrarglielo e a portarlo nella sua abitazione. Quando crescerà, ad appena tre anni, manifesterà i suoi istinti omicidi ereditati dal padre, uccidendo brutalmente la tata. Intanto gli Harmon sono intrappolati nella casa, destinati a rimanere insieme agli altri fantasmi per sempre. Anche se morti, sembrano aver ritrovato il legame che avevano perso da tempo e insieme si pongono l’obiettivo di evitare le loro sofferenze a potenziali nuovi inquilini, spaventandoli e mettendoli in fuga prima che anch’essi finiscano uccisi.

Seconda stagione: Asylum
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di American Horror Story (seconda stagione).
Nel 1964 suor Jude, ex cantante di cabaret, dirige con estremo rigore l’istituto Briarcliff, un ospedale psichiatrico presieduto dal monsignor Timothy Howard. La giornalista Lana Winters giunge all’istituto per intervistare il killer “Bloody Face”, i cui crimini vengono imputati a Kit Walker accusato di aver ucciso la moglie Alma. A seguire Kit sarà il dottor Oliver Thredson, uno psichiatra. Jed Potter, un giovane ragazzo giunge a Briarcliff a causa di alcuni strani comportamenti che fanno intendere che sia posseduto dal demonio; una volta compiuto l’esorcismo il ragazzo muore e il diavolo si impossessa della giovanissima e sprovveduta suor Mary Eunice. A completare il cerchio è l’enigmatico e sadico dottor Arden, ex medico nazista, che in accordo col monsignor Howard conduce in segreto una serie di esperimenti brutali sugli uomini che portano alla creazione di creature violente che vagano liberamente nei boschi circostanti Briarcliff.

Suor Jude è sospettosa nei suoi confronti e gli sta col fiato sul collo ma decide di accantonare la questione per occuparsi di Lana, che farà ricoverare, sotto ricatto, dalla sua compagna per curare la sua omosessualità. Nell’ospedale viene ricoverata una giovane madre di famiglia che asserisce di essere Anna Frank e di essere sopravvissuta all’Olocausto, ma di aver deciso di celare la propria identità; la ragazza punta il dito contro il dottor Arden, affermando di ricordarlo dalla propria detenzione ad Auschwitz e che egli è un nazista. In seguito, in ospedale si presenta il marito della donna, sostenendo che la moglie è rimasta sconvolta dalla lettura del Diario di Anna Frank e che da allora si è immedesimata nella sfortunata ragazza, e riesce a riportarla a casa. Quando suor Jude assume un cacciatore di nazisti per fugare definitivamente i dubbi sul passato di Arden, Mary Eunice uccide l’investigatore. La sorella, posseduta, fa in modo che Jude venga rinchiusa con gli altri pazienti, dopo averla fatta scontrare con un violento pluri-omicida detenuto del manicomio. Quando il monsignore capisce cosa stia avvenendo, tenta invano un esorcismo su Mary Eunice, che lo costringerà ad avere un rapporto sessuale con lei. Incoraggiato da Jude, tuttavia, troverà la forza di ucciderla. Il suo corpo sarà cremato dal dottor Arden, il quale, sconvolto dalla morte della giovane suora, di cui ammirava la sua purezza prima di essere posseduta, decide di togliersi la vita bruciandosi vivo insieme a lei. Kit avvia una relazione con un’altra paziente, Grace, che metterà incinta.

Grace verrà in seguito rapita dagli alieni e così Kit scopre che gli alieni stavano conducendo alcuni esperimenti di eugenetica su di lui. Thredson aiuta Lana a fuggire dall’istituto, ma una volta portata a casa sua, si rivelerà essere il vero “Bloody Face”. La donna, dopo essere stata stuprata e torturata, riesce a fuggire, ma finisce nuovamente rinchiusa a Briarcliff. Successivamente, tuttavia, sarà in grado di affrontare Thredson, che l’ha anche messa incinta, e registrare con astuzia una confessione dei suoi crimini. Quando riesce a far avere la registrazione alla polizia, decide di incontrarlo nuovamente di persona, uccidendolo. Dopo che la storia diventa di pubblico dominio, Kit Walker è quindi scagionato e libero di tornare a casa, con Grace. A casa troverà la moglie Alma, la quale era stata rapita dagli alieni ed ha avuto anche lei un bambino da Kit. I tre vivono insieme in armonia per un periodo, finché Alma non uccide Grace. Kit fa rinchiudere quindi Alma a Briarcliff andandole a fare spesso visita fino al giorno della sua morte. Da allora Kit torna costantemente a Briarcliff visitando Jude. Capendo che in lei c’è ancora un briciolo di vitalità, fa in modo di farla uscire e la porta a casa sua. Jude vive un periodo relativamente tranquillo, nonostante l’insania e i ricordi di Briarcliff siano ricorrenti, allietato dalla presenza dei bambini di Kit fino a quando non sopraggiunge la morte. All’età di 40 anni a Kit viene diagnosticato un cancro che lo costringe a vivere su di una sedia a rotelle finché, in punto di morte, viene rapito dagli alieni. Lana, dopo aver dato in affidamento il figlio di Thredson, si lascia il passato alle spalle, diventando una giornalista di successo, riuscendo anche nell’intento di far chiudere Briarcliff e di esporre i crimini commessi dal dottor Arden con l’appoggio del monsignore, il quale vede quindi andare in fumo la sua carriera ecclesiastica e pieno di rimorsi si suicida. Nel 2012, il figlio di Lana, divenuto anche lui un killer, ormai adulto, riesce a rintracciarla per ucciderla in modo da farle pagare l’abbandono. Lana però riesce a dissuaderlo e gli toglie la pistola di mano e lo uccide.

Terza stagione: Coven
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di American Horror Story (terza stagione).
L’adolescente Zoe Benson scopre di essere una strega. I suoi genitori la mandano all’istituto “Miss Robichaux Academy for Exceptional Young Ladies” di New Orleans. Qui Zoe fa la conoscenza di Queenie, una strega nera e bambola voodoo umana, Nan, una chiaroveggente in grado di leggere la mente e, a volte, predire il futuro, e Madison, giovane strega altezzosa diventata attrice in giovane età. A guidare l’istituto è Cordelia Foxx, la strega figlia della Suprema Fiona Goode. Zoe e Madison, la prima sera, ad una festa conoscono il giovane Kyle, matricola dell’università. Zoe si infatua del giovane, mentre Madison viene stuprata a turno dagli amici di Kyle. Arrabbiata, uccide tutto il gruppo di ragazzi compreso Kyle, ma uno degli stupratori riesce a sopravvivere. Zoe per vendicare l’amica, uccide il sopravvissuto e Madison per ringraziarla ruba una formula antica che può riportare in vita i morti.

Le due riportano in vita Kyle, ma è una persona completamente diversa. A sistemarlo ci pensa Misty Day, altra giovane strega con il potere della resurrezione. Dello scenario fa parte anche Madame Delphine LaLaurie, una donna dell’alta società vissuta all’epoca dello schiavismo, sadica e sanguinaria e scomparsa secoli prima, che viene ritrovata da Fiona, ancora viva. Fiona vuole sapere da lei il segreto della sua immortalità. Madame LaLurie racconta di come fosse stata ingannata dalla strega nera Marie Laveau, regina del Voodoo, che l’aveva indotta a bere un filtro che l’avrebbe resa immortale e infelice per tutto il resto della sua esistenza per vendicare le morti di tutti gli schiavi neri che Madame LaLaurie aveva torturato e ucciso. Anche Marie Laveau è ancora viva e giura vendetta nei confronti di Fiona che ha liberato la sua più acerrima nemica. Nel frattempo, nel quartiere si trasferiscono una donna con suo figlio Luke. Nan e Madison vanno ad accogliere i due, ma a causa del bigottismo della donna Madison ha una discussione con ella e poi incendia le tende della casa solo guardandole, segno che i suoi poteri stanno crescendo. Fiona scopre questo incremento dei poteri di Madison e uccide la ragazza in modo tale da prolungare la sua vita da Suprema. Zoe, Nan e Queenie scoprono della morte di Madison e cercano di contattare il suo spirito con una tavola Ouija. Lo spirito che risponde non è però quello di Madison, bensì quello dell’Uomo con l’Accetta, pluriomicida assassinato negli anni venti dalle streghe dell’accademia. Lo spirito si fa liberare da Zoe e in cambio mostra loro la collocazione del corpo di Madison. Una volta libero inizierà una relazione con Fiona. Zoe si farà aiutare nuovamente da Misty per resuscitare Madison. Subito dopo Nan chiama il Consiglio delle Streghe (formato di Myrtle Snow, Cecili Pembroke e Quentine Fleming) per cercare di sventare il mistero della morte di Madison. Cordelia, durante una serata fuori con sua madre, viene accecata con dell’acido da una figura incappucciata e acquista “la terza vista”, che le permette di conoscere la verità solo toccando una persona. Così scopre che suo marito in realtà la tradisce ed è un cacciatore di streghe. Myrtle deciderà di restituirle la vista, donandole dei nuovi occhi ma questo comporterà la perdita della “terza vista”. Nel frattempo, Queenie sente che il suo posto è con Marie Laveau e passa dalla parte delle streghe praticanti il voodoo. Il salone di bellezza di Marie verrà attaccato dal marito di Cordelia che uccide tutte le streghe e ferisce Queenie, ma la ragazza riesce ad usare i suoi poteri per ucciderlo.

Capendo la gravità della situazione, Marie e Fiona decidono di allearsi e insieme uccidono Nan. Cordelia non si sentirà più a suo agio e deciderà di strapparsi gli occhi per poter riacquistare nuovamente “la terza vista”. Intanto indice una “gara” per scoprire chi è la nuova Suprema, e si aggiunge anche lei alla competizione quando Misty Day non riesce a superare la prova della discesa agli inferi. Durante una delle prove, Madison capisce di non aver i requisiti adatti per essere la Suprema così va via e successivamente muore per mano di Kyle. Cordelia diventa la nuova Suprema, riuscendo persino a riacquistare la vista da sola, mentre Zoe e Queenie diventano consigliere. Cordelia decide di rivelarsi al mondo riportando la scuola al vecchio splendore. In uno stato pietoso e perso ogni potere, Fiona ammette le proprie colpe alla figlia, lasciandosi andare lentamente incontro alla morte. Intanto grazie a Spalding, il maggiordomo della scuola, Madame LaLaurie scopre il modo di uccidere Marie Laveau, riuscendo nell’impresa. Tuttavia la loro immortalità era legata così, morta anche Madame LaLaurie, si ritrovano nel loro inferno personale, dove Marie è costretta a torturare le figlie di Madame LaLaurie. Anche Fiona finirà nel suo inferno personale, in cui è costretta a vivere per sempre accanto all’Uomo con l’Accetta che credeva di aver abbandonato.

Quarta stagione: Freak Show
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di American Horror Story (quarta stagione).
Nel 1950 a Jupiter, in Florida, Elsa Mars, un’ex patriota tedesca, gestisce con fatica uno degli ultimi spettacoli freak show negli Stati Uniti. Elsa salva Bett e Dot Tattler, due gemelle siamesi, accusate di aver ucciso la loro madre, portandole nel suo circo. Le gemelle si uniscono allo show spinte anche dall’attrazione che Dot prova nei confronti di Jimmy Darling, il “ragazzo aragosta” nato con le dita delle mani unite, facente parte della compagnia con la madre, la donna barbuta Ethel Darling; Meep, un bambino che stacca la testa dei volatili a morsi; la microcefala Pepper con suo marito Salty; Paul “l’uomo foca” affetto da focomelia; Suzi, la donna senza gambe, la donna più piccola del mondo Ma Petite e altri stravaganti “mostri”. A questi si uniscono dopo anche Desiree Dupree, la donna ermafrodita con tre seni e suo marito Dell Toledo, l’uomo più forte del mondo e padre biologico di Jimmy.

Mentre la vita dei circensi scorre a fatica a causa di tante difficoltà, prima tra tutte il fatto che la polizia tenta in tutti i modi di sabotare lo show, considerando i “mostri” un pericolo per la società, contemporaneamente a Jupiter cominciano ad avvenire delle uccisioni ad opera di un assassino travestito da clown. La sera della prima Dandy Mott, un ragazzo solo, viziato ed egoista, vi assiste assieme alla madre. Attratto dalle gemelle chiede di far parte dello show ma verrà cacciato da Elsa; ciò lo porterà però alla pazzia. Per un caso fortuito, si unirà al clown diventando anche lui un assassino, uccidendo prima la sua domestica, poi sua madre, e un circolo di casalinghe annoiate (la cui colpa ricadrà su Jimmy che finirà in prigione). Nel giorno di Halloween le due gemelle chiedono di esibirsi, ma viene loro raccontata la superstizione secondo la quale in quel giorno non ci si esibisce perché c’è il rischio che arrivi il fantasma di Edward Mordrake, un uomo con un secondo volto dietro la nuca, membro di un freak show vissuto anni prima e che si suicidò dopo aver ucciso tutti gli altri “mostri”. Elsa non crede a questa superstizione e si esibisce, richiamando proprio Edward che, di tendone in tendone, interroga tutti i “mostri” per scoprire quale è la storia più triste di ognuno di loro, con l’intento di uccidere quello che gli rivela la storia più commovente. Edward fa poi visita anche al clown che, togliendosi la maschera, rivela un volto mostruoso e gli racconta la sua storia. Edward si commuove e decide di portare il clown con sé.

In seguito al circo arrivano anche Maggie Esmerelda, una ragazza che millanta di essere una chiaroveggente, ma che in realtà è un’imbrogliona che cerca di far soldi vendendo al museo del macabro uno dei “mostri”, e Stanley, un uomo che finge di essere un agente dello spettacolo, ma che in realtà collabora con Maggie, che promette prima ad Elsa e poi alle gemelle di farle diventare delle star della televisione. Stanley vende il cadavere di Ma Petite e la testa di Salty e con l’inganno riesce a vendere anche le mani di Jimmy. Nel frattempo Elsa, grazie a una confessione di Maggie, scoprirà l’inganno di Stanley e permetterà ai suoi “mostri” di aggredirlo. Tuttavia, prima di essere aggredito, Stanley rivela loro che Elsa aveva ucciso tempo prima Ethel simulandone il suicidio. I “mostri” gli credono, ma prima che Elsa possa essere uccisa dagli stessi, riesce a fuggire vendendo a Dandy lo show e arrivando ad Hollywood come tanto aveva desiderato. Al freak show, ora gestito da Dandy, si consuma un vero e proprio massacro: dopo che il ragazzo viene umiliato dai circensi, i quali gli avevano riferito di non voler più lavorare con lui, prende la pistola ed inizia una carneficina risparmiando soltanto Bett e Dott (con l’intenzione di sposarle), Jimmy Darling (che in quel momento non si trovava nel circo) e Desiree Dupree (che si era nascosta). Dopo un finto matrimonio con le gemelle, Dandy viene catturato da queste e dagli altri due superstiti e verrà riportato al circo per essere chiuso nella “gabbia di Houdini”. Dandy che morirà annegato davanti ai loro occhi.

8 anni dopo, a Hollywood, Elsa Mars ha coronato il suo sogno di essere famosa ma si rende conto che non è la vita che si aspettava. Dopo aver saputo che tutti i suoi amati “mostri” sono stati uccisi anni prima, decide di esibirsi nel giorno di Halloween, in modo da richiamare Edward Mordrake che la va a prendere ma che non la porta con sè, permettendole invece di riunirsi ai suoi “mostri”. I sopravvissuti, intanto, si sono costruiti una vita: Desiree ha sposato un suo spasimante con cui mette su famiglia, mentre Jimmy e le gemelle aspettano una bambina.

Quinta stagione: Hotel
1925-1926, Los Angeles, California: mentre Elizabeth Johnson inizia una relazione a tre con Rodolfo Valentino e Natacha Rambova, il sadico James Patrick March fa costruire l’Hotel Cortez allo scopo di creare il perfetto luogo di tortura e morte. L’anno dopo, mentre Rodolfo viene infettato da un virus semi vampiresco che rende immortali, credendolo morto, Elizabeth conosce Mr. March, con cui poco dopo si sposa. Nonostante Elizabeth goda nell’assistere alle torture perpetrate dal marito, la donna non ha mai scordato Rodolfo e, quando scopre che non è morto, si fa infettare e progetta di fuggire con lui e Natacha. Mr. March però lo scopre e fa murare vivi i due attori in un’ala dell’Hotel all’insaputa della moglie. Pochi mesi dopo Elizabeth si reca a casa del Dr. Montgomery (vedi American Horror Story: Murder House) per abortire ma da alla luce un bambino metà mostro-vampiro e metà umano. Lo stesso anno si conclude la follia omicida di Mr. March che, scoperto dalla polizia, si suicida insieme alla fedele domestica Miss Evers. Miss Evers e Mr. March diventano quindi i primi fantasmi dell’Hotel.

2010: Holden, figlio del detective John Lowe e della dottoressa Alex, viene rapito sul molo di Santa Monica dalla Contessa (Elizabeth) su richiesta di Mr. March che vuole che John – che ha conosciuto quando è andato a bere al bar dell’Hotel – diventi un serial killer, per poterlo sostituire nei crimini.

2015: l’Hotel Cortez è abitato, oltre che dagli ospiti paganti, da due tipi di creature: gli Afflitti – esseri simili a vampiri che si nutrono di sangue e godono di immortalità – e i fantasmi delle persone che sono morte nell’Hotel, che non possono andare via. Tra i primi figurano La Contessa, che utilizza un singolare guanto con unghie taglienti per uccidere le vittime, i bambini che ha infettato, il suo ex amante Donovan – figlio dell’addetta alla reception Iris – e il suo attuale amante, il modello Tristan Duffy mentre, tra i secondi ci sono Mr. March, Miss Evers e la tossicodipendente Sally – uccisa da Iris nel 1994 perché colpevole di aver venduto la droga al figlio – che ha l’abitudine di intrappolare i clienti nei materassi delle stanze. Tra il personale, invece, oltre a Iris – che nel frattempo ha tentato il suicidio e per salvarla Donovan l’ha infettata – c’è Liz Taylor – una transessuale che lavora lì da quando nel 1984 La Contessa l’ha aiutata nel percorso di accettazione di sé stessa e l’ha ribattezzata come la nota attrice. A ingarbugliare la situazione accadono due fatti: il detective John Lowe inizia a credere che l’Hotel ospiti il Killer dei Dieci Comandamenti e l’Hotel viene venduto allo stilista Will Drake il quale, durante i lavori per rimodernarlo, libera Rodolfo Valentino e Natacha Rambova e poi sposa La Contessa che però vuole solo i suoi soldi. Per ucciderlo lo da in pasto a Ramona Royale – attrice di serie B infettata da La Contessa negli anni ’70 ma ben presto abbandonata dalla donna e ora ingabbiata dalla stessa perché ha tentato di ucciderla. Dato che la moglie Alex non lo vuole più a casa perché le ricorda il figlio scomparso, John si trasferisce al Cortez e, indagando, scopre che i primi due omicidi del Killer dei Dieci Comandamenti furono commessi da Mr. March nel 1926 (un ladro per il 7° e delle persone che lavoravano il sabato per il 3°) mentre quelli recenti (un blogger per il 1°, un adultero per il 9°, due gemelli che hanno ucciso i genitori per il 4°, dei gossippers per il 6° e un falso profeta per l’8°) forse sono opera di un emulatore che crede d’aver visto durante la Notte del Diavolo all’Hotel alla quale hanno partecipato vari individui travestiti da famosi serial killer (Aileen Wuornos, Jeffrey Dahmer, John Wayne Gacy, Zodiac e Richard Ramirez) – in realtà sono i fantasmi dei suddetti killer. Ben presto però John scopre di essere lui il Killer, anche se non ne ha memoria, e decide di proseguire la serie uccidendo il suo collega detective perché innamorato di sua moglie (10°) e degli adulatori di falsi idoli (2°). Quando però Alex si fa infettare da La Contessa per stare col figlio, anche lui infettato, John scappa dal Cortez con loro e così scampa alla furia omicida di Liz e Iris che sparano a La Contessa e a Donovan. Mentre Donovan muore, La Contessa fugge e Liz e Iris liberano Ramona che però ha bisogno di cibo così cerca di nutrirsi della strega Queenie (vedi American Horror Story: Coven). Nutritasi, Ramona affronta La Contessa ma, vinta dall’amore che ancora prova per lei, la lascia scappare. La fuga però dura poco, infatti La Contessa (5° – “non uccidere”) viene uccisa da John, che completa così la serie dei dieci omicidi legati ai comandamenti.

2015-2022: Liz e Iris gestiscono l’Hotel ma i continui omicidi rischiano di farlo abbattere così chiedono a Sally e Will di smettere almeno fino al 2026 quando l’Hotel verrà dichiarato luogo storico. Le cose migliorano, ma poi a Liz viene diagnosticato un cancro alla prostata e così decide di farsi uccidere dai compagni fantasmi per rimanere per sempre con loro. Appena prima che procedessero all’omicidio appare il fantasma de La Contessa che, così come “ha creato” Liz Taylor in passato, vorrebbe ora aiutarla a morire. Liz accetta di buon grado, e La Contessa le taglia la gola con il suo guanto.

2022: La medium Billie Dean Howard (vedi American Horror Story: Murder House) interviene alla Notte del Diavolo all’Hotel per intervistare il Killer dei Dieci Comandamenti, il quale, essendo morto fuori dall’Hotel Cortez può tornarci solo in quella notte su invito di Mr. March. L’intervista però si trasforma in un rapimento ai danni della medium che deve promettere di non parlare più dell’Hotel in cambio della vita.

Sesta stagione: Roanoke
2015: I coniugi Shelby e Matt Miller e la sorella di quest’ultimo, Lee, partecipano ad un programma chiamato My Roanoke Nightmare. Attraverso una combinazione di drammatiche ricostruzioni e testimonianze, la famiglia rivela la sua fuga da Los Angeles al North Carolina dopo che la coppia è stata attaccata da una gang. A causa di questo attacco, Shelby perde il bambino che aveva in grembo. Dunque, nel North Carolina, la coppia riesce a trovare una casa colonica che acquista all’asta contro dei contadini locali che sembrano infastiditi dai nuovi stranieri. Dopo che i coniugi si sono trasferiti nella casa, strani e violenti eventi cominciano ad accadere. La coppia inizia a vivere un vero incubo. Quando Matt parte per un viaggio di lavoro, chiede a sua sorella, Lee, di sorvegliare Shelby. Lee e Shelby non vanno d’accordo, il che mette entrambe in pericolo quando la casa viene invasa da un gruppo di persone armate di coltelli e torce. I vandali si lasciano dietro totem raccapriccianti ed un video di un uomo ucciso da una creatura dalla testa di maiale e il corpo antropomorfe. Shelby, spaventata a morte, cerca di convincere Matt ad andarsene, invano. Così, la giovane prende la macchina e sulla strada investe una donna. Shelby scende tempestivamente dall’auto per aiutare la signora la quale si introduce nel bosco vicino la strada. Shelby, seguendola, si perde ed alla fine cade preda di una forza misteriosa e sinistra. Intanto Lee, in cattivi rapporti con il marito e vedendo di rado la figlia, Flora, decide di portarla a vivere con sé nella casa; la bambina un giorno però sparisce misteriosamente, il che spinge la madre, Matt e Shelby a cercarla. Quando il padre della bambina scopre che la figlia è sparita, minaccia di denunciare la moglie così da farle perdere la custodia della figlia. Non riesce però a portare a termine la questione poiché viene ucciso dagli spiriti nel bosco e, quando la polizia ritrova il cadavere, sospetta che sia stata Lee ad assassinarlo e la porta in centrale per interrogarla per diversi giorni. Matt e Shelby decidono di interrogare un medium, tale Cricket Marlowe, per sapere dove si trovi Flora ed egli, dopo aver parlato con lo spirito della Macellaia, sostiene che la bambina sia stata rapita da un altro spirito infantile di nome Priscilla. Il medium e lo spirito si accordano che, se Flora fosse tornata con la famiglia, avrebbero lasciato subito la terra di Roanoke. I coniugi intanto trovano anche un video di un uomo, Dr. Elias Cunningham, abitante precedente della casa, che sostiene che lo spirito della Macellaia, capo della tribù, ucciderà chiunque si trovi nella sua terra durante la Luna di Sangue. La Macellaia porta la bambina alla famiglia Miller ma, essendo ormai esaurito il tempo dell’accordo decide di uccidere la bambina che però prontamente viene salvata dallo spirito di Priscilla e riesce a ricongiungersi alla famiglia. La folla dei fantasmi attacca la casa e proprio quando tutto sembra perduto, Matt e Shelby, insieme alla piccola Flora, riescono a fuggire dalla casa tramite una via segreta, ma nei boschi vengono rapiti dai Polk, famiglia di mentecatti e cannibali che li portano nella loro casa. Riescono miracolosamente a fuggire ma vengono ricatturati e portati dalla Macellaia per essere uccisi. Proprio quando ella sta per compiere il primo sacrificio, il figlio di lei, Ambrose, si ribella e uccide la madre spingendola nella pira appiccata per l’occasione. Matt, Shelby, Flora e Lee, arrivata da poco sul luogo con una macchina, fuggono così via da Roanoke.

 

Trackers

http://tracker.publicbt.com:80/
http://tracker.istole.it:80/
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/scrape
http://open.demonii.com:1337/scrape
http://tracker.coppersurfer.tk:6969/scrape
http://tracker.openbittorrent.com/scrape