loading...
loading...






Info

The Lord of the Rings: The Fellowship of the Ring


8.8
IMDB: 8.8/10 1,249,477 votes

Durata: 178 min

Released:

Anno: 19 Dec 2001

Direttore:

Premi: Won 4 Oscars. Another 108 wins & 122 nominations.

Budget: 93000000$

Incassi: 871368364$

Stato: Released

Paese: New Zealand, USA

Tagline: Un anello per domarli tutti

Cast:




Il film, pur ispirandosi all’opera di Tolkien, in realtà si prende come ogni adattamento alcune licenze, cercando comunque di rispettare lo spirito dell’autore.

A differenza del romanzo, nel prologo del film si narra della Seconda Era, in cui sono stati forgiati gli anelli, spiegando come lo hobbit Bilbo Baggins sia infine entrato in possesso dell’Unico Anello.

La prima parte del prologo, tratta dall’ultimo racconto de Il Silmarillion, narra dei diciannove anelli che Sauron, l’Oscuro Signore di Mordor ha donato alle razze della Terra di Mezzo: sette anelli sono stati dati ai nani, tre agli elfi e nove ai re degli uomini; tutti questi, però, sono stati ingannati dall’Oscuro Signore, il quale ne forgiò uno, l’Unico Anello, con lo scopo di dominare tutti gli altri.

Nella battaglia contro Sauron, Isildur, figlio del re degli uomini Elendil, taglia a Sauron il dito al quale è infilato l’Unico Anello, ottenendo così un’insperata vittoria. Impossessatosi dell’Anello, si lascia però irretire dal malvagio potere in esso contenuto e non ascolta il consiglio del re degli elfi Elrond, che gli dice di gettarlo nella bocca del vulcano su Monte Fato per sconfiggere definitivamente il nemico.

Questa scelta gli costerà la vita e porterà alla rovina la razza degli uomini, mentre vengono così perse le tracce dell’Anello, che viene in seguito ritrovato dal misterioso Gollum. Anche l’infelice essere viene irretito dal malvagio potere di Sauron, ed infine inspiegabilmente smarrisce l’Anello (forse per volontà dell’oggetto stesso) che viene poi ritrovato da Bilbo Baggins.

La storia comincia con i preparativi per il compleanno di Bilbo, impegnato nella stesura della sua autobiografia: Andata e ritorno. Nel frattempo si avvicina al villaggio di Hobbiville il potente stregone Gandalf il Grigio, anch’egli invitato ai festeggiamenti in quanto amico di lunga data del vecchio hobbit. Durante la festa, Bilbo indossa davanti a tutti gli ospiti l’Anello e scompare, con l’intenzione di andare a Gran Burrone e non farsi ritrovare mai più. Prima della partenza, però, viene convinto da Gandalf a lasciare l’Anello al nipote Frodo.

Dopo qualche tempo Gandalf torna ad Hobbiville e studia l’Anello, scoprendo la sua origine. La natura del sinistro monile è confermata indiscutibilmente quando gettandolo nel fuoco al suo interno compare l’incisione con il testo:

« Un anello per domarli, un anello per trovarli, un anello per ghermirli e nel buio incatenarli. »

Gandalf riferisce a Frodo che Sauron è risorto spiritualmente per tornare in cerca dell’Anello, per questo motivo ha inviato i nove Spettri dell’Anello (i Nazgûl) a Hobbiville. Frodo, su suggerimento di Gandalf, decide di partire per il villaggio di Brea per non far trovare l’Anello al nemico. Con lui parte anche il suo giardiniere Samvise Gamgee, mentre Gandalf si dirige ad Isengard, presso il capo dell’ordine degli stregoni Saruman il Bianco, per riferirgli i fatti in corso.

Tuttavia, Saruman ha visto quanto sta accadendo tramite il Palantír, la pietra veggente, e ha deciso di schierarsi dalla parte dell’Oscuro Signore. Ignaro di ciò, Gandalf si reca da lui per informarlo degli eventi, ma Saruman cerca di indurlo ad allearsi a lui. Nasce uno scontro da cui Gandalf esce sconfitto ed è imprigionato nella torre di Orthanc.

Saruman crea un esercito di orchi (più precisamente, gli Uruk-hai, fisicamente molto più potenti dei normali orchi) al servizio di Sauron; nel frattempo Gandalf scappa grazie all’aiuto di Gwaihir, una delle Grandi Aquile.

Durante il viaggio i due Hobbit (Frodo e Sam) incontrano due loro congiunti, Meriadoc Brandibuck e Peregrino Tuc, che si uniscono al loro viaggio; purtroppo sono intercettati ed inseguiti dai Cavalieri Neri, ma riescono comunque a raggiungere la locanda del Puledro impennato a Brea, e lì attendono, invano, l’arrivo di Gandalf. Nella locanda incontrano il ramingo Grampasso.

Frodo, per sbaglio, indossa l’Anello per la prima volta, diventando invisibile: tutto quello che lo circonda assume un aspetto distorto, circondato da una mistica nebbia. I Cavalieri Neri, attirati dalla forza magica dell’Anello, cercano di ucciderlo, ma il giovane hobbit è salvato dall’intervento di Grampasso.

Il ramingo, allora, si unisce agli Hobbit per accompagnarli a Gran Burrone da Elrond; durante il viaggio sono raggiunti dai Nazgûl che feriscono Frodo con un pugnale di Morgul, e solo l’intervento di Grampasso, che li respinge con il fuoco, evita conseguenze ancor più gravi. Ad aiutare Frodo, che sta male dopo la pugnalata ricevuta, arriva la principessa Arwen, figlia di Elrond, che con il suo cavallo lo conduce a Gran Burrone proteggendolo dai nove spettri: qui Elrond lo cura e qui Frodo, al suo risveglio, incontra Gandalf, i suoi amici hobbit, e suo zio Bilbo (che, una volta lasciato l’Anello, è invecchiato inesorabilmente).

Il Consiglio di Elrond si riunisce a Gran Burrone, con rappresentanti di tutte le razze, tra cui Gimli per i nani, Legolas per gli elfi, e Boromir per gli uomini. Prima che si tenga il Consiglio, Arwen annuncia a Grampasso di voler rinunciare alla sua immortalità per vivere da mortale con lui che cerca invano di dissuaderla. Il Consiglio decide, con evidente disappunto di Boromir, di distruggere l’Anello portandolo a Mordor e gettandolo nel Monte Fato, dove è stato forgiato.

« L’anello non può essere distrutto qui, Gimli figlio di Glòin, qualunque sia l’arte che noi possediamo.. L’anello fu forgiato tra le fiamme del Monte Fato, solo lì può essere annientato. »
(Elrond a Gimli, che ha tentato invano di distruggere l’Anello)

Frodo si offre volontario per compiere la missione ed a lui si uniscono Gandalf, Grampasso (che nel frattempo si è rivelato come Aragorn, erede di Isildur e del trono di Gondor), Legolas, Gimli, Boromir, Sam, Merry e Pipino: è questa la compagine che prenderà il nome di Compagnia dell’Anello. Bilbo regala a Frodo due oggetti magici, che lo aiuteranno nel corso del suo viaggio: Pungolo, una spada incantata la cui lama s’illumina non appena ci sono orchi nelle vicinanze ed una corazza fatta di mithril, un metallo dei nani caratterizzato da straordinaria leggerezza e grande resistenza. La strada scelta per arrivare alla meta è inizialmente la Breccia di Rohan, da cui la Compagnia devierà poi per l’angusto passo di Caradhras. Alla fine gli ostacoli posti da Saruman costringeranno il gruppo a passare per le miniere di Moria, regno di Balin, cugino di Gimli.

« Vorrei che l’anello non fosse mai venuto da me. Vorrei che non fosse accaduto nulla.
Vale per tutti quelli che vivono in tempi come questi, ma non spetta a loro decidere. Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso. »
(Frodo e Gandalf)

Giunti alle miniere, dopo aver superato il pericoloso Osservatore nell’acqua, scoprono che tutti i nani delle miniere sono stati sterminati dai Goblin. Durante il viaggio, Frodo e Gandalf si accorgono che la Compagnia è seguita da Gollum (che, in un primo momento imprigionato a Barad-dûr, fortezza di Sauron, ne è evidentemente stato rilasciato). Nelle miniere sono attaccati dagli orchi e da un troll delle caverne e, dopo averli sconfitti, si recano al ponte di Khazad-dûm, dove li aggredisce il Flagello di Durin, un Balrog, un demone che non può essere sconfitto con armi normali: proprio per questo al demone si oppone il solo Gandalf che, per salvare la Compagnia, si scontra con lui ma accidentalmente precipita con il mostro nelle viscere della montagna.

Aragorn assume il comando della Compagnia che guida al bosco di Lothlórien, regno di sire Celeborn e della dama della luce Galadriel. È qui che Boromir comincia a nutrire dei dubbi sull’esito della missione, mentre Frodo vede attraverso lo specchio magico di Galadriel la distruzione della Contea da parte degli orchi e la terribile prigionia che aspetta i suoi compagni in caso di fallimento. Le dolorose sensazioni causate dalla visione lo accompagneranno per il resto del viaggio.

La Compagnia lascia il regno di Galadriel con gli omaggi ricevuti dagli elfi e continua il viaggio in canoa, lungo il fiume. Nel frattempo gli Uruk-hai, comandati da Saruman, sono sulle tracce della Compagnia, con l’ordine di catturare tutti gli hobbit e portarli al cospetto dello stregone. Mentre si riposano sulla sponda del fiume, Boromir, offuscato nella ragione dalla vicinanza con l’Anello, tenta di rubarlo, ma Frodo, impaurito, lo indossa. Intanto sopraggiungono gli Uruk-hai ed il primo ad affrontarli è Aragorn, che consente così a Frodo, che aveva già in animo di proseguire da solo, di fuggire. In suo aiuto giungono anche Legolas e Gimli.

Durante la sua fuga Frodo s’imbatte in Merry e Pipino, i quali richiamano l’attenzione degli orchi di Saruman per salvarlo e permettergli di proseguire la sua missione. Nel frattempo Boromir li raggiunge per aiutarli, combattendo strenuamente contro decine di nemici e, trafitto da numerose frecce, eroicamente tenta di riscattarsi dall’aver assalito Frodo, massacrando gli orchi fino all’ultimo. Nonostante l’arrivo di Aragorn (che uccide l’arciere nemico) non riesce a salvarsi, e il gruppo non può nulla per impedire che Merry e Pipino vengano rapiti.

Frodo quindi, deciso a proseguire la missione da solo, sale su una delle canoe, ma il fido Sam, per mantenere la parola data a Gandalf, non vuole abbandonarlo e così proseguono il viaggio insieme.
L’ultima scena, tratta dal primo capitolo de Le due torri, vede Aragorn, Legolas e Gimli che decidono di andare alla ricerca degli hobbit rapiti (Merry e Pipino).

« E venne il crepuscolo. Andavano veloci, come ombre grigie in contrade rocciose. »
(dalla conclusione del I capitolo de Le due torri).

SCENE AGGIUNTE NELL’EXTENDED EDITION

-Nel prologo, vediamo che Isildur indossa l’Anello e si tuffa nell’Anduin, ma l’Anello gli scivola dal dito e viene ucciso dagli orchi.

-Dopo il prologo, c’è una scena in cui Bilbo descrive la Contea.

-Durante la festa di compleanno di Bilbo, compaiono i Sackville-Baggins, che vogliono comprare la casa di Bilbo; Bilbo
non li vuole vedere, e per questo si nasconde con Frodo.

-C’è una scena al Drago Verde in cui alcuni hobbit parlano di ciò che succede fuori dai loro confini.

-Dopo la partenza, Frodo e Sam incontrano gli elfi dei boschi che partono verso le Terre Immortali.

-Nelle Chiane Ditteri, Aragorn parla a Frodo dell’amore tra la Dama Lúthien, un’elfa, e Beren, un uomo.

-Durante il Consiglio di Elrond, Boromir parla del suo sogno e tenta di prendere l’Anello, ma Gandalf lo ammonisce ripetendogli le incisioni sull’Unico Anello nella lingua di Mordor.

-Davanti alla tomba di Gilraen, la madre di Aragorn, Elrond dice a quest’ultimo che Narsil, la spada di Elendil, può essere riforgiata, ma solo Aragorn può brandirla. Aragorn, però rifiuta questo potere.

-Davanti alle porte di Moria, Gandalf ricorda a Frodo che il Male può venire sia da fuori che da dentro la Compagnia, e che deve fidarsi solo di sé stesso.

-Dentro le miniere, Gandalf spiega che la ricchezza di Moria proviene dal mithril, il materiale di cui è fatta la cotta di maglia di Frodo regalatagli da Bilbo.

-Quando arrivano nei boschi di Lothlórien, Haldir e il suo gruppo di elfi trattengono per breve tempo la Compagnia.

-Prima che la Compagnia parta, Celeborn e Galadriel regalano dei doni a ciascun membro della Compagnia.

-Durante una sosta lungo il Grande Fiume, ci sono due litigi: uno tra Frodo e Sam, e l’altro tra Aragorn e Boromir, perché quest’ultimo vorrebbe passare da Minas Tirith. Possiamo anche vedere che Gollum segue la Compagnia.

-Il combattimento con gli Uruk Hai che porterà Boromir alla morte e la Compagnia allo scioglimento, è molto più lungo e violento.

Trailer


Upload on Youtube

Info File

Nome: Un Uomo Qualunque.avi
Data: 27/08/2009 18:06:07
Dimensione: 731,869,184 bytes (697.965 MB)

[ Info generiche ]

Durata: 01:31:14 (5473.76 s)
Tipo di contenitore: AVI OpenDML
Streams totali: 2
Tipo stream n. 0: video
Tipo stream n. 1: audio
Audio streams: 1
ISFT: FairUse Wizard - http://fairusewizard.com
JUNK: The best and REALLY easy backup tool

[ Dati rilevanti ]

Risoluzione: 528 x 304
Larghezza: multipla di 16
Altezza: multipla di 16
DRF medio: 3.250058
Deviazione standard: 0.982566
Media pesata dev. std.: 0.401425

[ Traccia video ]

FourCC: xvid/XVID
Risoluzione: 528 x 304
Frame aspect ratio: 33:19 = 1.736842
Pixel aspect ratio: 1:1 = 1
Display aspect ratio: 33:19 = 1.736842
Framerate: 25 fps
Frames totali: 136844
Stream size: 593,851,341 bytes
Bitrate: 867.924557 kbps
Qf: 0.216289
Key frames: 1174 (0; 300; 600; 900; 1200; ... 136751)
Null frames: 0
Min key int: 1
Max key int: 300
Key int medio: 116.562180
Ritardo: 0 ms

[ Traccia audio ]

Audio tag: 0x2000 (AC3)
Bitrate (contenitore): 192 kbps CBR
Canali (contenitore): 2
Frequenza (contenitore): 48000 Hz
Chunks: 136833
Stream size: 131,370,240 bytes
Preload: 480 ms
Max A/V diff: 496 ms
AC-3 frames: 171055
Durata: 01:31:14 (5473.76 s)
Chunk-aligned: No
Mode: stereo
Ritardo: 0 ms

[ Info sulla codifica MPEG4 ]

User data: XviD0039
Packed bitstream: No
QPel: No
GMC: No
Interlaced: No
Aspect ratio: Square pixels
Quant type: MPEG
Frames totali: 136844
Drop/delay frames: 0
Frames corrotti: 0

I-VOPs: 1174 ( 0.858 %)
P-VOPs: 48708 ( 35.594 %) #########
B-VOPs: 86962 ( 63.548 %) ################
S-VOPs: 0 ( 0.000 %)
N-VOPs: 0 ( 0.000 %)

Max consecutive B-VOPs: 2
1 consec: 8090 ( 17.022 %) ####
2 consec: 39436 ( 82.978 %) #####################

[ Analisi DRF ]

DRF medio: 3.250058
Deviazione standard: 0.982566
DRF max: 5

DRF=1: 1542 ( 1.127 %)
DRF=2: 44259 ( 32.343 %) ########
DRF=3: 13822 ( 10.101 %) ###
DRF=4: 72880 ( 53.258 %) #############
DRF=5: 4341 ( 3.172 %) #
DRF>5: 0 ( 0.000 %)

I-VOPs DRF medio: 1.882453
I-VOPs deviazione std.: 0.322070
I-VOPs DRF max: 2

P-VOPs DRF medio: 2.071651
P-VOPs deviazione std.: 0.352373
P-VOPs DRF max: 3

B-VOPs DRF medio: 3.928555
B-VOPs deviazione std.: 0.429971
B-VOPs DRF max: 5

[ Profile compliancy ]

Profilo da testare: MTK PAL 6000
Risoluzione: Ok
Framerate: Ok
Min buffer fill: 69%

Immagini

Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]
Il Signore Degli Anelli – La Compagnia Dell’Anello Extended (2001), [BDrip 1080p – H264 – Ita Ac3 5.1 Eng Ac3 2.0 – Sub Ita Eng]

Trackers

http://tracker.publicbt.com:80/
http://tracker.istole.it:80/
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/scrape
http://open.demonii.com:1337/scrape
http://tracker.coppersurfer.tk:6969/scrape
http://tracker.openbittorrent.com/scrape