Way Of The Vampire (2005), [XviD – Ita Mp3]  (699.4 Mb)

Likes(0)Dislikes(0)
seeders: 0
leechers: 2


loading...
loading...






Info

Way of the Vampire


1.9
IMDB: 1.9/10 1,400 votes

Durata: 82 min

Released:

Anno: 22 Feb 2005

Direttore:

Premi: N/A

Budget: 580000$

Stato: Released

Paese: USA

Cast:




Dopo aver ucciso Dracula, Van Helsing ottiene l’immortalità dalla Chiesa per portare a termine la sua missione ed uccidere tutti i principi vampiri. Ma dopo la morte del temuto Dracula sembra che qualche cosa sia cambiato e i vampiri non rappresentano più una vera minaccia per l’uomo poiché vivono in disparte nell’oscurità e sembra abbiano placato la loro irrefrenabile sente di sangue umano. Siamo nel presente, a Los Angeles, e qualche cosa si prepara a minacciare quella falsa quiete che si era stabilita tra umani e vampiri. Sebastin, ultimo principe vampiro nonché vecchia conoscenza di Van Helsing in quanto ha ucciso l’unica donna che il cacciatore di vampiri abbia realmente amato, si prepara a far insorgere e a capeggiare una nuova rivolta di vampiri. Van Helsing dovrà così assoldare e addestrare una banda di ammazza vampiri per fronteggiare la minaccia del terribile succhia sangue Sebastian.

Si potrebbe concludere la recensione semplicemente rendendo noto al lettore che con “Way of the Vampire” abbiamo a che fare con un nuovo prodotto distribuito dall’ormai famigerata Enrico Pinocci (EP), casa di produzione che sembra interessata a distribuire nel nostro Paese solo pellicole ai limiti della decenza, pellicole che risultano essere le massime esponenti della peggior feccia prodotta dal cinema. Quindi, chi ha imparato a conoscere Pinocci tra i banconi delle videoteche sa cosa aspettarsi se decide di autotorturarsi assistendo alla visone di questa assurda e penosa pellicola sui vampiri.
Da segnalare innanzi tutto che il titolo di questo obbrobrio è preceduto dal suffisso “Bram Stoker’s”, ma non fatevi ingannare, questa è solo una mossa “furba”per catturare qualche incauto spettatore che si aspetta di vedere un film fedele alla classica storia di Dracula o magari vedere un seguito a quello che era “Bram Stoker’s Dracula” diretto da F.F. Coppola; ma non lasciatevi illudere, questa pedestre pellicola sui vampiri non ha davvero nulla a che vedere con la storia di Stoker.
Iniziamo con lo stendere un velo pietoso sul plot di base: Van Helsing dopo aver ucciso Dracula ottiene l’immortalità dalla Chiesa (??) così può vagare nel tempo fino a giungere ai giorni nostri; e nella nostra epoca cosa fa il cacciatore di vampiri per guadagnarsi la pagnotta? Presta servizio come dottore in un ospedale pubblico tanto da guadagnarsi l’appellativo di “Dott. Van Helsing”. Credo di avervi già convinto a stare alla larga da “Way of the Vampire”, ma se ancora non ci sono riuscito andiamo avanti.
Il film in questione presenta una notevole povertà di mezzi, tanto da suscitare persino tenerezza in alcuni punti, ed anche se questo poteva essere scontato (nei prodotti destinati solo all’home video il budget raramente è consistente) sono davvero pochi i casi in cui ci si imbattere in pellicole così povere e mal fatte a causa di un inesorabile mancanza di mezzi. Infatti, nel visionare “Way of the Vampire” si ha l’impressione di vedere un film fatto e improvvisato tra gli amici del bar, in cui le parti vengono assegnate per necessità all’ultimo minuto senza preoccuparsi minimamente se un attore è più o meno adatto a svolgere un determinato ruolo (basti vedere i membri del team ammazza vampiri). Ma non è solo il cast a creare problema, ci mancherebbe, per tanto poco! A creare problemi e a far sprofondare il film nel baratro collabora un po’ ogni cosa: storia troppo frettolosa a causa della breve durata (appena un ora e un quarto); dialoghi il più delle volte ridicoli e con errori (si effettua un paragone con le vespe che muoiono dopo aver punto…ma non sono le vespe a morire dopo aver punto, bensì le api!); combattimenti e scene d’azione mal coreografate; scenografie approssimate; fotografia patinata e decisivamente inappropriata al film, ma cosa ancor più grave, in alcune scene, specialmente quelle ambientate in ospedale, si riesce a creare l’illusione nello spettatore di trovarsi di fronte ad una soap opera.
Ci si aspetterebbe almeno qualche buona scena ricca di sangue, tanto per tenere sveglio lo spettatore che tende a chiudere gli occhi annoiato, invece no, neanche questo; nel film non c’è nessuna scena particolarmente sanguinosa ma il tutto si limita a qualche semplice inquadratura dei canini insanguinati.

Trailer


Upload on Youtube

Immagini

Way Of The Vampire (2005), [XviD – Ita Mp3]

Trackers

http://tracker.istole.it:80/
http://tracker.publicbt.com:80/
http://tracker.tntvillage.scambioetico.org:2710/scrape
http://open.demonii.com:1337/scrape
http://tracker.coppersurfer.tk:6969/scrape
http://tracker.openbittorrent.com/scrape